Post

La bellezza del "pezzo unico"

Immagine
  Adista n. 44 del 11 dicembre 2021 Ci sono persone che non possono essere classificate secondo una logica binaria, che distingue gli esseri umani esclusivamente nei due generi femminile e maschile; è questo uno dei temi che la teologa Teresa Forcades ha affrontato durante la presentazione del suo libro Il corpo gioia di Dio . La materia come spazio di incontro tra divino e umano (Gabrielli Editori, 96 pp., euro 13; v. Adista Notizie n. 37/20) svoltasi a Verona il 30 settembre scorso, organizzata da Gabrielli Editori presso la Sala Africa dei Comboniani. Teologa catalana, monaca benedettina, Teresa Forcades si è fatta conoscere e apprezzare anche all’esterno del mondo cattolico per le sue posizioni innovative e stimolanti in materia di teologia queer e femminismo. Attivista politica internazionale, ha studiato medicina e teologia attraversando alcune delle più prestigiose università del mondo (da Harvard alla Humboldt a Berlino). Nel libro, la studiosa ripercorre alcuni dei capisaldi

Il rapporto dei laici con la Prelatura dell'Opus Dei alla luce della Costituzione Apostolica "Praedicate Evangelium"

La Costituzione Apostolica "Praedicate Evangelium" firmata da Papa Francesco il 19.03.2022 prevede che la prelatura dell'Opus Dei sia trasferita dalla Sacra Congregazione per i Vescovi al Dicastero per il Clero .  L'Art. 117 della Costituzione Apostolica recita:  Il Dicastero ha competenza su tutto ciò che spetta alla Santa Sede circa le Prelature personali. Pubblichiamo qui il testo - tradotto in italiano - apparso sul sito Opuslibros che chiarisce perché questo cambiamento rappresenta un problema per la presenza dei laici nell'Istituzione in quanto dilata l'infondatezza della loro appartenenza alla prelatura.  L'Opus Dei al Dicastero del Clero 21 marzo 2022 – E.B.E. L'Opus Dei, per disposizione di Papa Francesco ( Praedicate evangelium , n. 117) è stata trasferita sotto la competenza dal Dicastero per il Clero. Tuttavia, anche se per la maggior parte di coloro che cooperano in modo organico con l'Opus Dei (cioè i soprannumerari), questa noti

Comunione e Liberazione: confermato il mandato al professor Davide Prosperi

Immagine
Pubblichiamo qui la Lettera del 10 giugno 2022 che il cardinale Kevin Joseph Farrell, Prefetto del Dicastero per i laici, la famiglia e la vita, ha indirizzato al Professor Davide Prosperi presidente ad interim del Movimento di Comunione e Liberazione da quando don  Julián Carrón si è dimesso. Il mandato di Prosperi è confermato e si protrae per un quinquennio a partire dalla nomina. Nella Lettera si precisa che il carisma di Cl ha una dimensione collettiva e comunionale tale per cui nemmeno il fondatore può essere considerato un "punto sorgivo" del carisma e tanto meno un "proprietario" del medesimo. Pertanto il Movimento è messo in guardia dai personalismi che hanno caratterizzato il suo governo nell'ultimo decennio.  Queste invece le parole con cui, in data odierna, il Professor Davide Prosperi ha commentato la Lettera del cardinal  Kavin Joseph Farrell : A tutti gli iscritti alla Fraternità di C.L .   Carissimi, con queste righe voglio accompagnare la  let

Comunione e Liberazione: si costituisce la Commissione per la revisione dello Statuto della Fraternità

Immagine
Davide Prosperi, presidente ad interim della Fraternità di Comunione e Liberazione,  ha annunciato la costituzione della Commissione per la revisione dello Statuto. Lo annuncia in una Lettera il 22/12/2021. Qui di seguito i nomi dei suoi membri:  

La segretaria dell'Arcivescovo di Parigi Michel Aupetit

Immagine
Il Viaggio di papa Francesco a Cipro e in Grecia   Dal 2 al 6 dicembre 2021 il papa ha compiuto il 35° viaggio del suo pontificato che fa salire a 55 i paesi visitati nel mondo. Ha raggiunto Cipro, per poi andare in Grecia e concludere la tappa finale all'isola di Lesbo.    Durante la conferenza stampa, in aereo nel viaggio di ritorno a Roma, i giornalisti come di consueto hanno rivolto diverse domande al papa. La giornalista Cécile Chambraud del giornale Le Monde gli ha rivolto la seguente domanda: Giovedì, quando siamo arrivati a Nicosia, abbiamo saputo che Lei aveva accolto la rinuncia dell'Arcivescovo di Parigi, mons. Aupetit. Ci spiega perchè, e perchè con tanta fretta? La risposta del papa riportata dai giornali è più completa di quella riportata sul sito ufficiale della Santa Sede, in quest'ultima è stata eliminata la parola "segretaria" la donna cioè con cui mons. Aupetit avrebbe compiuto un atto che viene descritto da Francesco "una mancanza contro i

PROCESSO VATICANO - 3 NOVEMBRE 2021

Entro ieri, 3 novembre 2021  il promotore di giustizia (cioè una sorta di procuratore capo, ndr) avrebbe dovuto provvedere al deposito dell’audio e/o video registrazione di monsignor Alberto Perlasca. Questo è quanto ha deciso il presidente del Tribunale vaticano, Giuseppe Pignatone, durante la terza udienza (6 ottobre 2021) del processo storico, per numero di imputati e capi di accusa, che si sta svolgendo nello Stato più piccolo ma più potente al mondo, quello del Vaticano. Qui il mio articolo del 15 ottobre scorso. Questa mattina la giornalista Maria Antonietta Calabrò scriveva che ieri sono stati depositati tutti gli atti processuali , mentre risulta (secondo quanto riportato da Il Sismogafo  e da Il Messaggero) il deposito di 52 dvd con decurtazione di brani di dichiarazioni ad insondabile giudizio del Promotore e in ragione di asserite esigenze investigative. Il comunicato stampa di nove dei dieci difensori è stato pubblicato da Il Sismografo alle ore 18.58.  Mancano i tre dife

IL MOVIMENTO DI COMUNIONE E LIBERAZIONE INCONTRA IL CARDINALE KEVIN JOSEPH FARREL

Immagine
In seguito alla pubblicazione del Decreto emesso dal Dicastero per i laici, la famiglia e la vita che disciplina l'esercizio del governo nelle associazioni internazionali di fedeli e datato 11.06.2021,  Roberto Fontolan (direttore del Centro Internazionale di Comunione e Liberazione) ha incontrato il cardinale Farrel che del Dicastero è prefetto.  Anche Roberto Fontolan è membro del Dicastero per i laici, la famiglia e la vita , così come Franco Nembrini, fratello di don Eugenio Nembrini che fu rettore della scuola Sacro Cuore 'nata nel 1985 dal carisma educativo di don Luigi Giussani' .  L'Esecutivo della Fraternità, composta dai 21 membri della Diaconia centrale, sta elaborando le disposizioni normative che regolamentano la  durata dei mandati nell’organo centrale di governo della Fraternità e le modalità di partecipazione  alla nomina dei membri della Diaconia centrale e del Presidente. Qui di seguito la lettera di  don Julián Carrón alla Fraternità di Comunione e